slide int 2

Con Decreto del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali n. 5779 del 22/05/2020 sono stata emanate ulteriori disposizioni relative alla proroga di termini e deroghe alla normativa del settore agricolo a seguito delle misure urgenti adottate per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Qui riporto l’articolo 2 del suddetto decreto:

la durata delle autorizzazioni di nuovo impianto in scadenza nel 2020 è prorogata di un anno (l’operazione di aggiornamento della scadenza verrà fatta d’ufficio, come da Circolare AGEA n. 36399 del 28/05/2020);

è concessa la proroga di un anno per la durata delle autorizzazioni di reimpianto in scadenza nel 2020 e per gli obblighi di estirpo in scadenza nel corso della annualità 2020.

In applicazione al citato decreto, AGEA ha emanato la Circolare n. 36399 in data 28/05/2020.

IMPORTANTE quanto di seguito:

I produttori in possesso di autorizzazioni per nuovo impianto che scadrebbero nel 2020 e che non intendono avvalersi di queste autorizzazioni e che quindi non desiderano beneficiare della proroga di validità, non sono passibili delle sanzioni a condizione che lo comunichino al MIPAAF e alla Regione o Provincia Autonoma competente entro il 31 dicembre 2020.

La proroga di 1 anno è applicata anche per gli obblighi di estirpo in scadenza nel corso della annualità 2020, fermo restando che i viticoltori per beneficiare di tale proroga dovranno fare richiesta esplicita alle Regioni.

In ogni caso i viticoltori che beneficiano della proroga per gli obblighi di estirpo non possono beneficiare del sostegno a favore della vendemmia verde di cui all’articolo 47 del regolamento (UE) n. 1308/2013 né per la superficie di nuovo impianto né per la superficie da estirpare.

 

Catania, 26/05/2020 - Aggiornato il 29/05/2020
Domenico Daniele

PolicyPrivacy