slide int 2

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con Circolare del 25 marzo 2020, ha dato mandato alle Camere di commercio di attestare alle imprese le condizioni di forza maggiore derivanti dall’attuale fase di emergenza sanitaria da COVID-19 nel caso di ritardi nelle consegne internazionali.

Come riporta la Circolare ministeriale, le clausole presenti in molti contratti di fornitura con l’estero comportano la necessità di produrre tali attestazioni per poter invocare la forza maggiore, evitando cosi di subire la risoluzione dei contratti, con pagamento di penali, ecc...


Quindi,

le imprese che non riescono a rispettare gli obblighi contrattuali di fornitura ai clienti esteri, possono fare richiesta alla Camera di commercio cui sono iscritte per il rilascio della dichiarazione,

quale documento a supporto del commercio internazionale, in lingua inglese sullo stato di emergenza in Italia conseguente all’emergenza epidemiologica da COVID-19 e sulle restrizioni imposte dalla legge per il contenimento dell'epidemia.

 

Catania, 01/04/2020
Domenico Daniele

PolicyPrivacy