slide int 2

Le aziende assoggettate all’Organismo di Controllo IRVO in riferimento alla campagna vendemmiale 2019/2020 dovranno assolvere i seguenti adempimenti:

1. Inserimento sul portale IRVO, entro il 31 dicembre 2019, delle rivendicazioni delle uve prodotte con relativo pagamento.
L’azienda deve rivendicare esclusivamente le uve di propria produzione. Coloro i quali cedono la totalità dell’uva prodotta a terzi (viticoltori puri) e che non hanno quindi l’obbligo di assoggettarsi all’IRVO (ad eccezione dei produttori che conferiscono la totalità delle proprie uve a cantine sociali, società cooperative, ecc…) dovranno comunque rivendicare all’O.d.C. le uve prodotte e pagare i relativi diritti utilizzando l’apposito modulo cartaceo scaricabile dal sito www.irvos.it

2. Inserimento sul portale IRVO, entro il 31 dicembre 2019, delle giacenze iniziali di vino prodotte e detenute alla data del 30 novembre 2019 (inclusi i vini detenuti in conto lavorazione)

3. Inserimento sul portale IRVO, entro il 31 gennaio 2020, delle rivendicazioni dei vini 2019 DOP/IGP detenuti alla data del 30 novembre 2019 (inclusi i vini detenuti in conto lavorazione) con relativo pagamento.

 

Catania, 25/11/2019
Domenico Daniele

PolicyPrivacy